Numero

Orario:

8:00-21:00  (Lun-Ven) 

Cerca
Close this search box.

Terapia ad onde d‘urto

onde d'urto

L‘impiego delle onde d‘urto, che sono in linea di principio onde pressorie meccaniche che agiscono direttamente sul tessuto, rappresenta un procedimento ampiamente diffuso per il trattamento di diversi disturbi ai muscoli, ai tendini e alle inserzioni tendinee.

Dal suo sviluppo originario per la frantumazione dei calcoli renali senza ricorso alla chirurgia, il procedimento si è perfezionato diventando un valido metodo di trattamento per disturbi ortopedici

Campi di applicazione

Questo metodo trova applicazione di norma nel trattamento superficiale di:

• Trigger point miofasciali

• Tendinite della spalla / impingement

• Epicondilite radiale e ulnare

• Fascite plantare / spina calcaneare

• Intensi dolori dorsali / lombalgia

• Borsite trocanterica

• Achillodinia

Lo scopo del trattamento è esercitare un‘efficace azione nel/nella:

• Riduzione del dolore

• Eliminazione della causa del dolore

• Tonificazione muscolare

• Sollecitazione del metabolismo cellulare

• Miglioramento funzionale delle strutture tessutali

• Attivazione dei processi rigenerativi

• Aumento della trofizzazione e vascolarizzazione

Effetti dimostrati

Possono essere garantiti due effetti diretti:

• La stimolazione meccanica dei recettori tattili/ pressori della pelle e dei meccanorecettori della muscolatura e delle articolazioni influenza direttamente il tono muscolare.

Vale il principio secondo cui maggiore è la frequenza, maggiore è l‘effetto tonificante.

• Analogamente all‘impiego dell‘elettroterapia TENS, che sfrutta il principio del gate control

(Melzack&Wall), una stimolazione meccanica prolungata dei recettori tattili/pressori comporta

una riduzione del dolore per sovrapposizione, l‘attivazione di processi di regolazione neuronali

e il rilascio di ormoni anti-dolore naturali (endorfine).

Effetti possibili

Attualmente, sulla base dei risultati di diversi studi e di misurazioni effettuate sui prodotti del metabolismo, si ipotizza che nella fisiologia cellulare siano coinvolti anche i seguenti meccanismi di azione:

• Miglioramento del metabolismo e della microcircolazione

• Dissoluzione di fibroblasti calcificati

• Stimolazione della produzione di collagene

• Aumentato rilascio della sostanza

• Espressione genica con migrazione delle cellule staminali mesenchimali

È stato osservato che i processi a livello di fisiologia cellulare vengono attivati già a basse quantità di

energia.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri Articoli

Video

Riproduci video

Guarda il nostro Video  

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nuova apertura

18 giugno 2024

Martedì e Giovedi 07:00 - 09:00
Sabato 08:00 - 10:00