Numero

Orario:

8:00-21:00  (Lun-Ven) 

Cerca
Close this search box.

RISCHI DEL PIEDE CON I TACCHI A SPILLO

Il pericolo è la sindrome di Morton, una «neuropatia degenerativa» una patologia di cui però possono soffrire anche gli sportivi

Tacchi a spillo, scarpe «scollate», strette o a punta: la moda può attentare alla salute del piede. Lo sottolinea il Policlinico di Abano (Padova), promotore di un Corso di aggiornamento sul neuroma di Civinini-Morton, che colpisce soprattutto le donne, ma non risparmia gli sportivi. La patologia, spesso non diagnosticata o diagnosticata in modo errato, prende nome dai medici che la descrissero per primi nell’Ottocento, Filippo Civinini, Thomas e Dudley Morton. La sindrome consiste nell’aumento di volume di un nervo sensitivo interdigitale provocato da uno stimolo irritante, di natura meccanica, che si è cronicizzato causando la crescita di tessuto cicatriziale. «Chi ne è affetto – spiega il professor Antonio Volpe, lamenta una sofferenza acuta sotto la pianta del piede con irradiazione tra le dita e dolore correlato al movimento».

CHI È A RISCHIO – Questa neuropatia degenerativa colpisce prevalentemente le donne che portano calzature inadeguate: le più a rischio hanno un’età compresa tra 25 e 55 anni, soprattutto quelle soggette a oscillazioni di peso, ma ne possono soffrire anche gli uomini, in particolare gli sportivi. Negli ultimi due anni il Policlinico di Abano ha affrontato oltre duecento casi di questa patologia.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri Articoli

Video

Riproduci video

Guarda il nostro Video  

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nuova apertura

18 giugno 2024

Martedì e Giovedi 07:00 - 09:00
Sabato 08:00 - 10:00